È mandorle mania, da 5 anni in Europa l'ingrediente più usato nei nuovi prodotti alimentari

Nel 2019 oltre 5mila nuovi alimenti le contenevano, l'Italia il Paese che ha visto le più grandi percentuali di crescita rispetto al 2018

Gli europei sono sempre più golosi di mandorle, un frutto che sta diventando praticamente essenziale nei nuovi alimenti immessi nel mercato: addirittura oltre 5mila nuovi prodotti lo scorso anno le contenevano, confermandosi per ben cinque anni consecutivi come l'ingrediente più amato nelle novità del mercato.

Lo afferma il rapporto Innova Market Insights' Global New Product Introductions, secondo cui nel 2019 le mandorle hanno rappresentato oltre il 40% di tutte le novità con frutta a guscio introdotte nella regione e hanno registrato una crescita a due cifre nello sviluppo di nuovi prodotti (+12 percento) nell'ultimo anno. Un totale di 5.416 nuovi prodotti contenenti questo frutto sono stati lanciati in Europa nel 2019 rispetto ai 4.837 del 2018.

Il Vecchio Continente è stato la seconda regione in più rapida crescita per lo sviluppo di nuovi prodotti a base di mandorle dopo l'Asia-Pacifico, ed è stata anche la regione leader per le loro introduzioni per il nono anno consecutivo. Nel 2019, la regione ha fatto da apripista con il 44% delle introduzioni globali. Quasi il 90% di queste rientrava nelle categorie pasticceria, snack, prodotti da forno, barrette, prodotti lattiero-caseari e cereali. La sorpresa di quest'anno è stata che per la prima volta nella storia del rapporto, i prodotti lattiero-caseari sono apparsi tra le prime cinque categorie, con 334 novità nel 2019 rispetto ai 214 del 2018 che contenevano mandorle. I prodotti lattiero-caseari detengono ora una quota del 7%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rapporto mostra che Germania, Francia e Regno Unito sono i principali mercati europei, contando oltre 2mila nuovi prodotti con mandorle nel 2019, e sono tra i primi cinque Paesi a livello globale, accanto a Stati Uniti e India. Regno Unito, Francia e Germania hanno registrato una crescita rispetto all'anno precedente, mentre l'Italia è stata il mercato Ue che ha registrato la crescita più significativa, con un aumento del 20% delle introduzioni con mandorle rispetto al 2018. Tra le categorie emergenti, che hanno registrato una crescita in uno o più mercati europei, figurano creme spalmabili, nutrizione sportiva, dessert e gelati e bevande analcoliche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La misteriosa malattia che sta uccidendo i kiwi italiani

  • È mandorle mania, da 5 anni in Europa l'ingrediente più usato nei nuovi prodotti alimentari

  • Londra vieta i gruppi di più di sei persone, ma non se si va a caccia

  • "Carne contaminata venduta sul mercato", l'allarme degli ispettori sanitari europei

  • La cannabis no, i grilli sì: il rischio Ue per i cibi alla canapa

  • Nuovi casi di peste suina in Germania, Cia: "Evitare contagio in Italia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento