Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho abbandonato la statistica per ridare vita all'orto di famiglia. Con i consigli della nonna"

Dagli studi in economia alla produzione di ortaggi. La storia di Paolo Guglielmi

 

Paolo Guglielmi ha deciso di abbandonare Roma e la vita da studente di statistica per trasferirsi a Monte San Vito, in provincia di Ancona. Qui, con l’aiuto della nonna e dei corsi di formazione, ha ridato vita all’azienda abbandonata e che oggi è “Il lago nella valle”. La produzione di ortaggi e farine si basa sulla lavorazione minimale del terreno. Da alcuni anni nell’orto non si entra con il trattore ma con una bio forca, i concimi naturali vengono prodotti in azienda e il terreno è reso più fertile (e scuro) dall’introduzione di biomassa. 


 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento