rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Smart&Green

“Per lo sviluppo degli agriturismi l'Ue dovrebbe agevolare il credito più che dare sussidi”

Intervista a Giuseppe Strano, imprenditore agricolo e presidente di Agriturist Sicilia, sui temi della Pac e le opportunità offerte dall'agrivoltaico

Negli ultimi trent'anni l'abbinamento tra agricoltura e turismo ha salvato una buona fetta del settore rurale italiano. AgriFood ha intervistato Giuseppe Strano, presidente di Agriturist Sicilia per discutere delle possibilità offerte dalla Politica agricola comune, di agrisolare e di sostenibilità ambientale.

Come valuta le novità introdotte dalla nuova Pac in termini di opportunità e di difficoltà?

Spero la nuova Pac si dimostri positiva per il settore, ma in questo momento in qualità sia di imprenditore che di professionista che supporta altre imprese mi trovo in confusione rispetto all'accavallarsi della Pac, del Piano nazionale di resilienza (Pnr) e dei fondi regionali Psr. Posso solo augurarmi una maggiore semplificazione che ci permetta di puntare al tempo stesso su quantità e qualità del prodotto. Molte aziende con cui mi sono confrontato sono spiazzate perché la Pac, prima ancora di entrare in vigore, ha già cambiato rotta. Prima l'Ue ha detto che avrebbe premiato chi produce di meno, mentre con la guerra in Ucraina ci chiede di coltivare di più. Quindi ben vengano le agevolazioni offerte dall'Europa, ma meglio organizzarci su tempi più lenti purché in base a progetti solidi e realistici.

Quali vantaggi potrebbero apportare le sovvenzioni previste dall'Unione europea?

Personalmente non ho mai usufruito dei contribuiti europei diretti, ma se sono riuscito ad ingrandire la mia attività è stato grazie ai Psr finanziati dalla regione Sicilia. In ogni caso, i sussidi sono efficaci quando sono seri e veloci. A volte ci mettiamo 4 anni per ricevere dei fondi, ma coi prezzi che nel frattempo cambiano di continuo i soldi attribuiti non bastano più a coprire le spese.

Bruxelles sta aprendo le porte all'agrivoltaico. Quali vantaggi potrebbe avere per le aziende?

Personalmente lo trovo una buona opportunità, dato che sfrutta le superfici esistenti, senza sottrarle alle coltivazioni, ma si tratta solo di un piano teorico e per giudicarlo attendiamo i dettagli. Ho appena partecipato ad una riunione tecnica e ci sono molti punti da chiarire a livello dell'Ue, perché non sappiamo ancora se possono essere installati pannelli anche sulle serre, sulle pensiline o le tettoie, mentre di sicuro si può farlo su edifici, come ad esempio su un casale che ospita un agriturismo. Ho già installato tramite fondi regionali dei pannelli, ma mancano ad esempio le strutture dell'Enel in grado di supportare e mettere in rete l'energia che produco. Anche come tecnico, quando lavoro a progetti di forestazione vedo decine di pale eoliche che poi però mi dicono non essere connesse alle reti elettriche. Prevedere piani mastodontici se poi mancano le infrastrutture è vergognoso oltre che dannoso.

Come potrebbe migliorare il sostegno dell'Europa alle aziende agricole?

Più dei finanziamenti diretti secondo me abbiamo bisogno di un accesso facilitato al credito, che con la scomparsa delle banche locali, sostituite dai grandi gruppi internazionali, è diventato troppo complesso. Uno snellimento a livello amministrativo anche ci sarebbe di grande aiuto.

Quali iniziative ha intrapreso o intende adottare per migliorare la sostenibilità della sua azienda, tenuto conto anche delle linee guida di una Pac più attenta all'ambiente?

Innanzitutto l'obiettivo è di convertirmi al biologico, dato che le mie coltivazioni di more e gelsi, come pure quelle di limoni, tendono a non avere malattie particolari, quindi sarei agevolato in questo passaggio che elimina i pesticidi chimici. Inoltre intendo migliorare la gestione aziendale coniugandola al risparmio energetico. Ragion per cui vorrei ampliare la presenza di pannelli fotovoltaici e incrementare le batterie, in modo da sostenere meglio i consumi serali, caratteristici della parte agrituristica. Sto pensando di inserire anche il microeolico, perfetto per la posizione in cui mi trovo, che è in prossimità del mare.

disclaimer DEF-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Per lo sviluppo degli agriturismi l'Ue dovrebbe agevolare il credito più che dare sussidi”

AgriFoodToday è in caricamento