menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ceta un affare per l'Italia", Tajani e Gentiloni difendono l'accordo Ue-Canada

Il presidente del Parlamento europeo e l'ex premier contro le critiche mosse al trattato commerciale da M5s e Lega

Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e l'ex premier Paolo Gentiloni si schierano a favore del Ceta, il trattato commerciale di libero scambio tra Ue e Canada, criticato duramente da Lega e M5s. 

"Dobbiamo essere consapevoli che in questo tipo di accordi tra i Paesi che hanno maggior vantaggio c'è proprio l'Italia. Dopo la Germania noi siamo i primi esportatori in Canada, quindi l'abbattimento dei dazi è un grande affare. Ho l'impressione che i contrari lo siano per partito preso, per una ragione ideologica", dice Gentiloni. "In Europa - ha avvertito Gentiloni - abbiamo sempre due anime, chi come noi spinge per l'integrazione, per gli investimenti, per il lavoro e per una politica espansiva e l'anima dell'Europa tedesco-olandese-scandinava che invece ha questa ossessione della severità nei bilanci - prosegue -. Il paradosso è che oggi l'anima espansiva avrebbe, dopo l'uscita del Regno Unito, il 55 per cento del Pil europeo quindi se l'Italia fosse a bordo noi potremmo avere un peso enorme, ma in questo momento temo che l'Italia si stia isolando".

Dello stesso avviso Tajani: "Sono straordinariamente aumentate le esportazioni italiane verso il Canada. Io faccio un appello affinché l'Italia ratifichi il Ceta, perché è un affare per le imprese italiane", dice il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani. A chi gli fa osservare che nel centrodestra è rimasta solo Forza Italia a difendere il Trattato di libero scambio tra Canada e Europa, anche dalle dure critiche mosse da Salvini e Meloni, il presidente del Parlamento europeo, e vicepresidente FI, risponde: "Che sia un affare per l'Italia lo dicono i dati, non è questione di propaganda. Si puo' tranquillamente cambiare idea".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L’export agroalimentare italiano sempre più sostenibile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgriFoodToday è in caricamento