rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Smart&Green

“Producendo miele i minori detenuti si sentono protagonisti della loro vita”

In Lombardia la cooperativa sociale I germogli aiuta giovani che stanno scontando una pena attraverso il lavoro nei campi. Tracciabilità del prodotto

Nata nel 2004 da un gruppo di amici, la cooperativa sociale I Germogli si dedica alla coltivazione di prodotti naturali, sulle colline di San Colombano, in provincia di Pavia. I principali prodotti sono il vino, provvisto di Indicazione geografica tipica, e il miele ricavato direttamente dell’alveare dell'azienda. L'obiettivo è di garantire prodotti la cui tracciabilità è trasparente. Tutte le produzioni sono realizzate grazie all’aiuto dei minori che stanno affrontando un percorso di esecuzione penale o di giovani in condizioni di  disagio e devianza sociale. Per le sue coltivazioni, cui di recente si è aggiunta anche la frutta, viene utilizzata energia derivante da fonti rinnovabili, per ridurre l'impatto ambientale. Pe ril suo impegno nel sociale e per la sostenibilità-, nel 2017 I Germogli ha vinto il premio Bandiera Verde indetto dalla Cia – Agricoltori italiani. Nel video il racconto di Giancarlo Tosi, responsabile della cooperativa.

disclaimer DEF-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Producendo miele i minori detenuti si sentono protagonisti della loro vita”

AgriFoodToday è in caricamento