Mercoledì, 4 Agosto 2021
Attualità

Visoni abbattuti per il Covid: via libera dell'Ue a quasi 2 miliardi di aiuti agli allevatori danesi

Il governo di Copenaghen lo scorso novembre ha ordinato l'uccisione di milioni di animali da pelliccia e un divieto di allevamento fino al 2022. L'intervento si è reso necessario dopo lo sviluppo di focolai nelle aziende del settore

La Commissione europea ha dato il via libera a un intervento da 1,74 miliardi di euro da parte del Governo danese per compensare gli allevatori di visoni e le aziende rimaste colpite dalle misure drastiche adottate dal governo di Copenaghen nel contesto dell'epidemia di Covid-19. A inizio di novembre 2020, dopo aver identificato una rapida espansione di diverse varianti del coronavirus negli allevamenti di visoni in Danimarca, le autorità hanno annunciato l'abbattimento di tutti i visoni allevati nel Paese. Per evitare che il problema di manifestasse nuovamente, il Governo ha anche emesso un divieto di allevamento di visoni fino all'inizio del 2022.

L'intervento del Governo

Gli aiuti di Stato che verranno erogati a favore degli allevatori si dividono in due tranche. La prima, con un budget di circa 1,2 miliardi di euro, compenserà gli allevatori di visoni per il divieto temporaneo di allevamento. La seconda parte del piano di sostegno, con un budget di circa 538 milioni di euro, aiuterà le attività legate all'allevamento dell'animale da pelliccia che sono disposte a cedere la loro capacità di produzione allo Stato. Il sostegno nell'ambito di entrambe le misure assumerà la forma di sovvenzioni dirette.

L'ok di Bruxelles

La Commissione ha valutato la misura ai sensi delle regole Ue che consentono la concessione di aiuti di Stato solo per risarcire il danno a determinate società o settori specifici direttamente causati da eventi eccezionali, come la pandemia e le sue conseguenze. Per la vice presidente della Commissione, Margrethe Vestager, "il Governo danese ha adottato misure di vasta portata per prevenire la diffusione di nuove varianti di coronavirus e nuovi focolai tra i visoni, che hanno rappresentato una seria minaccia per la salute dei cittadini in Danimarca". L'intervento approvato da Bruxelles, ha concluso la commissaria, "consentirà alla Danimarca di risarcire gli allevatori di visoni e le attività correlate per i danni subiti in questo contesto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visoni abbattuti per il Covid: via libera dell'Ue a quasi 2 miliardi di aiuti agli allevatori danesi

AgriFoodToday è in caricamento