menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Movimento 5 Stelle: più vicini a una legge sul biologico

La proposta per la tutela del settore approvata in commissione Agricoltura del Parlamento italiano

"Da anni il settore agricolo aspetta una legge a tutela del settore biologico. Finalmente abbiamo approvato in commissione, e con il contributo di tutti i gruppi parlamentari, un testo unificato della proposta per la tutela e lo sviluppo della produzione e dei prodotti biologici e che a breve arriverà in aula". Lo ha annunciato Paolo Parentela, deputato del Movimento 5 Stelle capogruppo della commissione Agricoltura alla Camera dei deputati, tra i firmatari della proposta. "Vogliamo favorire la conversione al metodo biologico delle imprese agricole e agroalimentari del nostro Paese perché - osserva - riteniamo doveroso dover intervenire al più presto per promuovere questo settore in costante crescita. Riteniamo importante sostenere in primis la ricerca e la sostenibilità, promuovendo l'utilizzo di prodotti ottenuti con questo metodo e rimuovendo tutti gli ostacoli che ne impediscono il completo sviluppo”.

Con questa proposta, ha aggiunto il relatore Pasquale Maglione, sempre del M5S, “introduciamo anche un marchio italiano per contraddistinguere tutti i prodotti ottenuti con il metodo biologico, realizzati con materie prime coltivate e allevate in Italia. È fondamentale per i cittadini la massima trasparenza sull'origine e la filiera dei prodotti che troviamo sulle tavole degli italiani e per questo istituiremo anche un tavolo tecnico che possa offrire soluzioni alle problematiche che ruotano intorno al settore della produzione biologica. Vogliamo riconoscere il giusto valore a tutti gli attori che operano nei tanti distretti biologici italiani, per questo saremo i primi al mondo a riconoscere per legge i bio-distretti, sostenendo lo sviluppo e la crescita di questi virtuosi sistemi produttivi locali". La nostra proposta punta anche ad istituire un fondo ad hoc per finanziare il piano nazionale per lo sviluppo del metodo biologico e il sostegno alla ricerca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgriFoodToday è in caricamento